Il nuovo Piano Industriale “Next Step” 2022-2025, presentato oggi da Banca Popolare di Sondrio, conferma la natura di Popolare di Sondrio, ovvero  quella di una “banca che fa banca”, determinata a essere vicina alla clientela con una vocazione a innovare in ambito digitale.

Oltre 550 milioni di euro in dividendi nei prossimi 4 anni, payout ratio annuo del 50%.

Il piano prevede per Banca della Nuova Terra (BNT), la fabbrica prodotto specializzata nella cessione del quinto dello stipendio e della pensione, guidata da Umberto Seretti, il rafforzamento delle sinergie commerciali con la banca, il canale online e lo sviluppo di reti terze di agenti.

Obiettivo è di raggiungere oltre Euro 300 milioni di erogato al 2025…e il 41% delle pratiche fatte con reti di agenti.

 

In particolare…

Rafforzamento del presidio commerciale – forte coordinamento tra il Presidio della Rete BPS e la Direzione Commerciale BNT

• Razionalizzazione della rete distributiva «a marchio BNT»

• Sviluppo di campagne commerciali dedicate, attraverso specialisti di prodotto sulla rete BPS

Sviluppo di reti terze

• Sviluppo di una rete agenti e collaboratori indipendenti

• Sottoscrizione di contratti con mediatori creditizi per il tramite di partnership

qualificate e ben referenziate

• Sviluppo di accordi con controparti qualificate per acquisto portafogli selezionati di CQS

Rafforzamento del canale Web

• Accentramento della gestione del canale online su un’unità operativa dedicata

• Attivazione di canali alternativi Web/portali di terzi.