illimity annuncia di aver finalizzato, nel corso del terzo trimestre 2021, l’acquisto di due diversi portafogli di crediti non-performing (“NPL”), prevalentemente corporate, riferibili a ca. mille debitori, per un valore nominale lordo complessivo di circa Euro 300 milioni (“Gross Book Value” o “GBV”) e di cinque posizioni c.d. “Special Situations Real Estate” classificate unlikely to-pay (“UTP”) ed NPL, per circa 50 milioni di euro.

I crediti, che sono stati acquistati sia sul mercato primario che secondario, hanno un Gross Book Value complessivo di circa Euro 350 milioni, di cui circa Euro 158 milioni secured e 192 unsecured.

Con queste operazioni, che confermano la dinamicità di illimity nel settore, il valore nominale lordo complessivo dei crediti distressed acquistati dalla Banca sale a circa Euro 8,5 miliardi.