illimity ha raggiunto pienamente la guidance di profitti del 2021, consegnando un risultato netto di Euro 65,6 milioni per l’anno 2021, valore più che raddoppiato rispetto al 2020 (Euro 31,1 milioni).

Il ROE dell’anno 2021 si attesta a circa il 10%. L’utile netto del quarto trimestre 2021 si attesta a Euro 19,4 milioni (Euro 18,8 milioni nel terzo trimestre 2021, +3% t/t e +187% rispetto agli Euro 6,8 milioni del quarto trimestre 2020).

Corrado Passera, ceo e fondatore di illimity, ha commentato: “Chiudiamo il 2021 con grande soddisfazione e apriamo il 2022 con grande fiducia. Con il 2022 si apre una nuova fase di ulteriore crescita per illimity. I mercati del credito performing, restructuring e distressed sui quali ci siamo concentrati fin dalla nostra nascita sono ancora più grandi del previsto e abbiamo dimostrato di avere vantaggi competitivi forti e sostenibili. La nostra crescita sarà ulteriormente supportata da tre iniziative altamente tecnologiche, oggi già operative: b-ilty (prima piattaforma digitale completa di credito e servizi finanziari per le PMI), la nostra proptech NewCo (proptech molto innovativa che partirà nelle prossime settimane), e HYPE (fintech leader in Italia).

Tutte le iniziative hanno in comune il fatto che servono mercati grandi e dai bisogni insoddisfatti, hanno un modello operativo altamente scalabile e possono aprirsi a partnership con player importanti. Infine, le sinergie che progressivamente abiliteremo con il Gruppo ION in tutte le nostre aree di attività, porteranno a un’ulteriore accelerazione del percorso di crescita di illimity. I risultati e il lavoro fatto fino ad oggi ci rendono fiduciosi che gli obiettivi di crescita e redditività del Piano Strategico 2021-25 (>240 milioni di euro di Utile Netto) sono assolutamente alla nostra portata.”