Fifth Finance ltd, holding dei fondi internazionali di investimento, JZ International e Alpinvest, che dal 2014 controlla Fincontinuo spa, ha deciso di operare un rafforzamento patrimoniale per un totale di 10,5 milioni di euro che contribuiranno alla stabilità societaria a seguito della nota Sentenza Lexitor e sosterranno, al contempo, la ricerca e lo sviluppo di nuovi progetti per il futuro.

Se da un lato, infatti, la Sentenza della CGE ridisegna irrimediabilmente il mercato della Cessione del Quinto, spingendo gli operatori ad una stressante e ardua corsa alla patrimonializzazione delle aziende per affrontare l’atipicità di questo momento storico, dall’altro sottende grandi opportunità di crescita per quelle realtà che, come Fincontinuo, possono contare su un azionariato solido e fiducioso del trend di crescita registrato. Negli ultimi due anni, il progetto Fincontinuo si è esponenzialmente esteso, con risultati che hanno segnato record storici; anche il primo trimestre del 2020, nondimeno, ha dimostrato come la società abbia saputo far fronte alle inevitabili difficoltà dell’emergenza mantenendo pressoché costanti i ritmi di crescita. Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno profuso nella meticolosa costruzione di un ambiente preparato dove le competenze interne hanno unito duttilità ed entusiasmo all’alta professionalizzazione; un ambiente attento al valore umano prima di tutto, nel quale i capisaldi della mission societaria hanno trovato terreno fertile e messo radici, saldando di fatto l’essenziale sinergia tra management e azionariato.

In queste circostanze, la fiducia dei fondi nei confronti della linea seguita da Fincontinuo ha portato a configurare un’ulteriore strategia di rafforzamento, puntando, stavolta, sull’investimento nel mercato delle agenzie in attività finanziaria. Attraverso la holding Ranova srl, infatti, l’obiettivo sarà investire direttamente su partnership e acquisizioni strategiche di eccellenze distributive del mercato, sull’onda di quanto, peraltro, conseguito nel 2017 con Ventorosso spa, agenzia in attività finanziaria già di proprietà del gruppo,

Liberante Arena, amministratore delegato di Fincontinuo dal 2019, ha dichiarato:Siamo felici dei risultati ottenuti e dell’enorme fiducia che gli azionisti hanno dimostrato nei nostri riguardi. Non è né scontato né comune – e la difficoltà di molti player di mercato a fare fronte agli adeguamenti richiesti lo dimostra; viviamo senza ombra di dubbio uno dei momenti più difficili dal dopoguerra e ciò rende doppia la riconoscenza verso l’apprezzamento del nostro lavoro da parte della Proprietà. Siamo convinti, alla luce dei risultati anche recenti e dei progetti che stanno tuttora prendendo forma, che sapremo dimostrare quanto questa fiducia sia ben riposta. Sono particolarmente orgoglioso della risposta ricevuta a tutti i livelli – management, dipendenti e rete distributiva – nel fronteggiare la difficile sfida della gestione dell’emergenza Covid-19 e di come la rapida riorganizzazione del modo di operare abbia mantenuto inalterato il livello dei servizi offerti”.