a cura di FCgroup

Un’espansione capillare della rete Fondocasa in tutte le principali città italiane, il superamento del miliardo di euro erogato mutui da parte di We-Unit e Affida e la ricerca di nuove partnership e acquisizioni per consolidare la crescita del business.

Questi i principali messaggi lanciati dal management di FCgroup Holding nel corso della prima convention del post pandemia che si è tenuta al Teatro Lirico “Giorgio Gaber” di Milano a cui hanno preso parte più di mille invitati provenienti da tutta Italia.

Alternandosi sul palcoscenico del teatro, il top management delle società del Gruppo che comprendono Fondocasa Network, Che Affitti, We- Unit Group, Henia Insurance Broker, AlleaRe, Telemutuo ed Artwork, ha tirato le somme del lavoro svolto negli ultimi anni andando a tracciare le linee dello sviluppo futuro del Gruppo immobiliare-finanziario guidato dal presidente, Alessandro Pollero.

«Negli ultimi anni abbiamo confermato la nostra presenza da protagonisti nel mercato immobiliare italiano con un incremento di circa il 30% delle nostre perfomance con le reti Fondocasa e Che Affitti», ha dichiarato Pollero. «Abbiamo superato i 550 milioni di euro di mutui erogati nel 2021 con la rete We-Unit e superato i 400 consulenti del credito sul territorio nazionale. Non solo. Abbiamo acquisito la rete MPeS, Mutui Prestiti e Servizi, uno dei principali attori del settore creditizio con l’integrazione di 70 consulenti del credito. E abbiamo rilevato una partecipazione qualificata nella società del comparto creditizio, MF141, anch’essa protagonista in un’area specifica della Lombardia», ha spiegato Pollero.

Nel corso della convention, il presidente di FCgroup Holding ha poi ricordato come il gruppo da lui guidato abbia contribuito a dare vita a un nuovo player del settore, Affida, una nuova società guidata da Stefano Grassi, che ad oggi conta oltre 350 consulenti del credito, ingaggiati in un soli tre anni di attività, con più di 350 milioni di mutui erogati.

Non solo. FCgroup Holding è entrata nel mondo digital acquistando nel 2021 Telemutuo, storica società del settore che in pochi mesi dall’acquisizione, sotto la guida dell’amministratore delegato Angelo Spiezia, ha registrato una crescita del 25%. E attraverso Telemutuo, nel 2021 è stato lanciato Superimpresa, un portale dedicato alle piccole e medie imprese e alle start-up italiane che consente di trovare, in pochi semplici clic, il finanziamento più adatto alle loro esigenze.

La convention, animata dall’ironia di Andrea Pucci, è stata, infine, l’occasione per premiare le eccellenze di FCgroup, ovvero i consulenti che si sono contraddistinti sulla rete in termini di performance.

«Lavorare per FCgroup significa usare l’esperienza del passato per progettare il futuro, un futuro innovativo fatto da persone ambiziose ma normali, percorrendo insieme ogni giorno con coraggio strade nuove e sfidanti, creando sempre con grande passione nuovi servizi integrati a migliorare il nostro sistema», ha concluso il presidente Alessandro Pollero.