Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha confermato oggi l’istanza cautelare presentata dalla Fondazione Enasarco in riferimento alle note dei Ministeri vigilanti in tema di sospensione delle elezioni di rinnovo degli organi associativi a causa dello stato di emergenza da Covid-19. 

Con l’ordinanza emessa, il TAR ha sospeso l’efficacia degli atti ministeriali impugnati e fissato la trattazione di merito del ricorso nell’udienza pubblica del 2 marzo 2021. 

E’ quindi confermato quanto deliberato lo scorso 21 luglio dal Consiglio di Amministrazione che ha fissato il periodo elettorale dal 24 settembre al 7 ottobre.