Possibilità di rinegoziare il debito, sospenderlo o allungarlo per settori in particolare difficoltà come per esempio tassisti, somministratori di alimenti e bevande, estetisti e parrucchieri.

Per le categorie che stanno subendo maggiormente l’impatto della crisi coronavirus, come per esempio tassisti, attività di somministrazione di alimenti e bevande, estetisti e parrucchieri, Unione Artigiani ha predisposto degli strumenti che si possono utilizzare per ridurre gli effetti negativi sulle loro attività.

Il Confidi dell’Unione Artigiani è pronto a dare la massima collaborazione e consulenza, in particolare:

1) Rinegoziare il debito per abbassare la rata di finanziamenti e mutui, concordando con l’Istituto di Credito;

2) Sospensione ABI -Accordo 2020
sospendereper dodici mesi il pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti a medio-lungo termine in essere alla data della firma dell’Accordo. Tali operazioni potranno prevedere, in coerenza con la regolamentazione internazionale, un aumento del tasso di interesse rispetto a quello previsto nel contratto di finanziamento originario; ciò potrà però avvenire esclusivamente in funzione degli eventuali maggiori costi che la banca sosterrà in relazione all’operazione di sospensione (eventuali garanzie aggiuntive potranno mitigare o annullare l’incremento) e comunque in misura non superiore a 60 punti base; potranno inoltre essere sospese le operazioni di apertura di conto corrente ipotecario;

3) Allungamento ABI -Accordo 2020
allungare la scadenza dei finanziamenti a medio-lungo termine in essere alla data della firma dell’Accordo fino al 100% della durata residua dell’ammortamento;  anche in questo caso e sempre in coerenza con la regolamentazione internazionale, il tasso di interesse potrà essere aumentato rispetto a quello originario in linea con i maggiori oneri per la banca connessi alla realizzazione dell’operazione medesima; in ogni caso, l’importo della rata di ammortamento, determinata al nuovo tasso di interesse, dovrà risultare inferiore in misura apprezzabile rispetto a quella originaria; è inoltre prevista la possibilità di allungare le scadenze di operazioni di credito a breve termine fino a 270 giorni.

Il Confidi è disposto a fare la Sua parte, prevedendo di azzerare le proprie commissioni.

Per maggiori informazioni ed assistenza completa: Confidi Unione Artigiani, nr. verde 800.132371.