GianLuca Sichel, amministratore delegato, dichiara, commentando i risultati dal 1 luglio 2019 al 31 dicembre 2019:

“Il trimestre appena concluso conferma le potenzialità di crescita della banca. Siamo ai migliori livelli settoriali per crescita della rete distributiva (raddoppiata in 3 anni a 850 professionisti), per raccolta netta di risparmio (raggiungendo un totale di oltre 26 miliardi di masse della clientela) e per capacità di collocamento di mutui residenziali (per un totale di circa 10 miliardi erogati).

CheBanca! è oggi un operatore riconosciuto, innovativo e profittevole. Continuiamo nel nostro impegno per migliorare giorno per giorno il rapporto con i clienti, immedesimandoci nei loro bisogni, offrendo una modalità di interazione multicanale e semplice, coniugata con un’offerta completa e conveniente.”

Gli impieghi alle famiglie salgono nel semestre da €9,0mld a €9,8mld per effetto di un erogato mutui di €1,3mld (+58,4% rispetto allo stesso semestre dell’esercizio precedente).

In linea con un crescente impegno verso la sostenibilità, è stata lanciata nel mese di novembre l’offerta per i finanziamenti legati all’acquisto di immobili “green”; ovvero in classe energetica A e B.