redazione

Dall’ultimo report di EMFgroup sui trends nel mercato della Cessione del V, emerge che i primi sei mesi 2021 hanno sicuramente dato molte soddisfazioni agli operatori.

I volumi di erogato sono “volati” rispetto allo stesso semestre 2020, tanto che a livello medio il tasso di incremento si valuta intorno al 15-20% e risultano anche in crescita (di circa il 5%) sul primo semestre 2019 (i dati sono calcolati al netto dell’erogato relativo all’iniziativa 2020 di Unicredit dedicata a medici, infermieri e tutti gli operatori socio sanitari).

In termini di erogato globale che si stima nel semestre in poco più di Euro 4 mld, il canale agenziale rappresenta sempre il “motore” del mercato, con circa il 50% dei volumi intermediati.

Ottime performance in questi sei mesi anche per i mediatori creditizi che hanno una quota di mercato ormai vicina al 10%. Anche le filiali bancarie, spesso in sinergia con agenti specializzati, sono riuscite a fare un buon lavoro in questa prima parte dell’anno.

Gli operatori sono confidenti di poter mantenere questo livello di sviluppo anche a fine anno.

I buoni risultati ottenuti sono stati anche accompagnati da tante cose che sono successe in questo mercato. Da operazioni di aggregazione, di vendita e acquisizione al rafforzamento di modelli di business, fra cui: Iccrea con Pitagora, ViViBanca con Ifiver, creazione di Financit (Poste Italiane e BNL), rebrand di Eurocqs in Prexta, Prestitalia nuova fabbrica prodotto di ISP…

“Dietro” a questi positivi risultati, c’è consapevolezza da parte degli operatori che ci sono ancora diverse criticità da affrontare sia per banche e finanziarie che per agenti e mediatori creditizi. Quello è che certo è che tutti stanno lavorando e si stanno impegnando, sia a livello associativo e a livello individuale per cercare di superare le sfide che pone ancora questo mercato.

Sono tutti d’accordo che il 2021 sta confermando le potenzialità di questo prodotto e sempre più attori guardano con interesse al settore, a partire dalle compagnie di assicurazioni alla ricerca di espandere il loro business protection e dalle banche che ad oggi non hanno ancora una strategia in questo ambito e vogliono offrire un nuovo servizio ai loro clienti.

____________

per maggiori informazioni, contattare il team di ricerca di EMFgroup.it

alberico.imbriano@emfgroup.it, head of Market Research