Il Consiglio di Amministrazione del Banco di Desio e della Brianza ha approvato la Relazione finanziaria trimestrale consolidata al 31 marzo 2022.

L’Utile di periodo, in aumento di circa Euro 12,9 milioni (+ 64,5%) rispetto al Q1 2021, beneficia dell’andamento positivo della gestione operativa (+24,7%) imputabile principalmente a proventi operativi in crescita (+10,4%), con oneri operativi in linea rispetto ai primi tre mesi del 2021 (+0,8%). Si segnala altresì che il risultato di periodo è influenzato da componenti di ricavo non ricorrenti per Euro 8,2 milioni.

Il risultato della gestione operativa al 31 marzo 2022 è pari a Euro 55,7 milioni di euro, in aumento rispetto al periodo di confronto (+24,7%).

La somma del risultato corrente e non ricorrente determina l’utile di periodo che al 31 marzo 2022 si attesta ad euro 32,9 milioni, in crescita del 64,5% rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio.

Il totale delle masse della clientela amministrate al 31 marzo 2022 è risultato di circa Euro 30,2 miliardi, in lieve calo rispetto al saldo di fine esercizio 2021(-0,8%).

La raccolta diretta al 31 marzo 2022 ammonta a circa Euro 12,9 miliardi, in aumento del 3,5% rispetto al 31 dicembre 2021, per effetto principalmente della crescita dei debiti verso la clientela (+3,9%) caratterizzata dal maggior ricorso ad operazioni di pronti contro termine di raccolta con clientela istituzionale (euro 0,7 miliardi rispetto agli euro 0,2 miliardi nel periodo di confronto).

La raccolta indiretta ha registrato al 31 marzo 2022 un saldo di euro 17,3 miliardi.

La raccolta da clientela ordinaria si è attestata a euro 10,6 miliardi, in calo del 4,0% rispetto alla fine dell’esercizio precedente, a causa dell’andamento del comparto gestito (-3,7%) e del risparmio amministrato (-4,8%) determinato dall’effetto mercato negativo di periodo.

Il patrimonio netto di pertinenza della Capogruppo Banco Desio al 31 marzo 2022, incluso il risultato di periodo, ammonta complessivamente a euro 1.118,4 milioni di euro, rispetto agli euro 1.088,7 milioni del consuntivo 2021. La variazione positiva di euro 29,7 milioni è riconducibile all’andamento dalla redditività complessiva di periodo.

Andamento della capogruppo Banco di Desio e della Brianza

L’Utile di periodo in aumento di circa euro 16,6 milioni (+ 78,4%) beneficia dell’andamento positivo della gestione operativa (+26,7%) per effetto di proventi operativi in crescita (+10,9%) e di oneri operativi sostanzialmente stabili (+0,3%). Il risultato di periodo risulta influenzato da componenti di ricavo non ricorrenti per euro 8,2 milioni.

Il valore complessivo degli impieghi verso clientela al 31 marzo 2022 si attesta a circa euro 11,2 miliardi, in aumento dell’1,0% rispetto al saldo di fine esercizio 2021.

Il Patrimonio netto al 31 marzo 2022, incluso il risultato di periodo, ammonta complessivamente a euro 1.112,6 milioni, rispetto a euro 1.078,2 milioni del consuntivo 2021. La variazione positiva di euro 34,4 milioni è riconducibile all’andamento della redditività complessiva di periodo.

Approvazione del bilancio e destinazione del risultato d’esercizio 2021

L’Assemblea Ordinaria ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2021. L’utile netto di esercizio è pari a Euro 52.415.041,00. In tale ambito l’Assemblea ha approvato la distribuzione agli azionisti di un dividendo, pari a Euro 0,1365 per ciascuna delle n. 134.363.049 azioni ordinarie.