Avvera, la società di credito alle famiglie del gruppo Credem, diretta e fondata da Lorenzo Montanari (nella foto), ha raggiunto nei primi tre mesi del 2022 quasi Euro 330 milioni di finanziamenti erogati e intermediati, con un tasso di crescita intorno al 25% sullo stesso periodo 2021.

Ad oggi vanta una rete composta di poco meno di 800 persone attive fra agenti e collaboratori, grazie all’ingresso negli ultimi mesi di circa 70 professionisti,  a cui si aggiunge la collaborazione di quasi 1.600 operatori convenzionati.

I dipendenti della società sono 141 per un totale complessivo di 900 persone.

In questi ultimi mesi è entrata a regime l’area dei prestiti finalizzati che ha raggiunto quasi Euro 80 milioni di finanziamenti erogati nel trimestre, con 27 agenti in struttura a cui si aggiungono 65 collaboratori.

Avvera conta anche punti vendita e corner all’interno delle filiali Credem, che sono attualmente 250. 

Importante risultato raggiunto dall’utile netto, che si è attestato a Euro 2,9 milioni, in crescita del 206% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Raggiunto lo stock di Euro 1 miliardo  fra prestiti personali, prestiti finalizzati e cessione del quinto dello stipendio e della pensione