Il mercato del Leasing apre il primo mese del 2020 con una dinamica positiva nel numero dei contratti del +3,6% e del +5,3% nel valore rispetto allo stesso mese del 2019, raggiungendo circa 2 miliardi di nuovi finanziamenti nel solo mese di gennaio.

Tale trend è in linea con i risultati della survey condotta lo scorso novembre tra gli operatori che lasciava prevedere un nuovo rafforzamento dei comparti mobiliari. Difatti si osserva che il buon andamento del mercato è legato principalmente alla performance del comparto Auto che registra una crescita a due cifre nel valore delle immatricolazioni (+11,4%), trainato dalla dinamica delle Autovetture in NLT.

Si nota un’inversione di tendenza nel comparto dello Strumentale che riporta una flessione complessiva del -7,2% nei numeri e del -2,6% nei valori dovuta ad un rallentamento delle nuove stipule nel comparto del leasing operativo. Cresce il ticket medio dei contratti dello strumentale finanziario, il quale registra una crescita nei valori del +3,2% ed una riduzione del -8,2% nei numeri.

Si consolida la crescita già osservata negli ultimi mesi del 2019 nel comparto degli Immobili da costruire che vede degli incrementi a due cifre dello stipulato sia in numero sia in valore (rispettivamente +14,6% e +21,9%) che riportano anche il totale del comparto su territorio positivo: +4,9% la crescita del numero dei contratti e +1,6% il valore delle stipule immobiliari.