1 Dicembre 2022

Paolo Caroli (Gruppo Banca Privata Leasing): “Siamo Soddisfatti dell’andamento del Gruppo nei primi Nove Mesi del 2022”

Gruppo Banca Privata Leasing , guidato dall’AD Paolo Caroli, ha reso noti i dati relativi ai primi nove mesi del 2022.

La nuova produzione Leasing registra un incremento del 2,5% rispetto al 09/2021.
La Cessione del quinto ha registrato  flussi pari a Euro 140 milioni, in diminuzione dell’8,4% rispetto al precedente esercizio.

Al 30/09/2022 il totale attivo è pari a Euro 793,6 milioni (+6,9%); in miglioramento anche la raccolta diretta da clientela, pari a Euro 489,3 milioni, con un +7,4% rispetto al dicembre 2021.

Il conto economico evidenzia una crescita del 22% del margine di intermediazione, che si attesta a Euro 16,8 milioni, ottenuta in particolare grazie al notevole aumento delle commissioni nette, pari a Euro 2,7 milioni (+320,1%), ed al margine di interesse, pari ad Euro 9,2 milioni (+2,8%).

Il raggiungimento di questi obiettivi è anche frutto del potenziamento di tutte le strutture del Gruppo e di una ulteriore riduzione dei crediti deteriorati che scendono dell’11,8% con un NPL ratio netto che si attesta al 3,3%.

Il risultato lordo è più che raddoppiato e si attesta a Euro 2,2 milioni grazie al miglioramento delle principali linee di ricavo. L’utile netto è pari a Euro 0,96 milioni.

Paolo Caroli, amministratore delegato del Gruppo BPL, ha commentato: “Siamo soddisfatti dell’andamento del Gruppo nei primi nove mesi del 2022, e in particolare da quelli conseguiti dalla capogruppo, Banca Privata Leasing, che vede l’attività bancaria in ulteriore espansione con una crescita degli impieghi del 9,3% ed un risultato netto che sfiora i 2 milioni di euro, frutto anche della crescita del margine d’intermediazione e delle commissioni nette, dell’ulteriore riduzione del cost to income, che scende al 54,5% (dal 64,2% del 31/12/22) e del NPL ratio netto che si riduce sino al 3,2% per l’attività bancaria”.
Guardando, invece, ai numeri della controllata ADV Finance, il 2022 doveva essere un anno di consolidamento dei risultati dopo la straordinaria crescita commerciale che la società ha realizzato dal 2019 al 2021 ed i numeri del terzo trimestre stanno confermando il consolidarsi dei dati su livelli che la pongono tra i primi player del mercato della CQS ha concluso Caroli.

Tali risultati vengono conseguiti mentre in tutte le realtà del Gruppo sono in corso nuovi importanti investimenti nella tecnologia digitale con lo scopo di rendere più efficienti i flussi aziendali ed agevolare il rapporto con i clienti.

In particolare, nei primi mesi del 2023 sarà completato il passaggio di ADV Finance al full digital per quanto riguarda i finanziamenti CQS mentre per l’attività bancaria e il leasing saranno operative FRON.TE, la piattaforma di digital lending dedicata alle PMI, e EASYLEASING BPL, un nuovo portale dedicato alla clientela per la gestione dei propri contratti durante tutta la fase post stipula fino al riscatto finale. Grazie a questi nuovi strumenti, i clienti potranno richiedere da remoto non solo i tradizionali finanziamenti bancari ma anche perfezionare una cessione del quinto o gestire il proprio contratto di leasing durante tutta la sua vita.

Il modello distributivo resterà leggero e flessibile: nessuna filiale ed una rete distributiva esterna fortemente coinvolta nel business. Proseguirà inoltre la distribuzione dei prodotti leasing e CQS anche attraverso accordi commerciali con reti bancarie, settore nel quale si stanno definendo nuovi accordi oltre l’utilizzo del canale online per la raccolta.

(Visited 198 times, 2 visits today)
Navigazione fra articoli