Un “point of view” d’eccezione, al Tv Show del Future Bancassurance Forum 2022: quello di Coleman Kendall, sull’attuale scenario economico e geopolitico globale.

Da Washington, l’economista statunitense commenta la dicotomia individuata da Ettore Gotti Tedeschi tra Occidente e Oriente, sottolineando il ruolo dell’Africa e “il percorso intrapreso negli Usa dall’off-shoring al friend-shoring, cioè la delocalizzazione della produzione verso soli Paesi amici, per essere sicuri che la produzione trasferita all’esterno continui a soddisfare la domanda interna”.

Kendall parla anche della progressiva digitalizzazione della società, e soprattutto dell’inflazione: “La Fed alzerà ancora i tassi a dicembre – afferma -, ma gli effetti si vedranno solo a lungo termine, l’anno prossimo e nel 2024