Andrea Battista (nella foto), amministratore delegato di Net Insurance, conferma gli obiettivi del Piano Industriale 2019 – 2023 e il relativo business model della Compagnia, originariamente fondato su prodotti di protezione e processi digitali.

Anche nel pieno dello shock Covid-19, nella prima parte dell’anno la Società ha mostrato capacità di crescere generando cassa e mantenendo adeguata forza patrimoniale, con un Solvency Ratio – al 30 giugno – in area 160% e vicino al dato del IV trimestre 2019.

Per l’anno 2020 – pur così impattato dal lock-down – le previsioni collocano la Compagnia vicino agli obiettivi di Piano, con una crescita dei premi a doppia cifra.

In base all’attuale scenario, anche i target per gli anni successivi sino al 2023 sono – complessivamente e sostanzialmente – confermati sia nella top line che nella bottom line.

Net Insurance continuerà quindi con determinazione a focalizzarsi sulle attuali linee di business: Cessione del Quinto; Bancassicurazione; Broker retail e prodotti digitali, confermando l’approccio Insurtech Based a fondamento della strategia e dell’operatività della Compagnia.