da relazione semestrale Net Insurance

Escludendo eventi straordinari, al momento non prevedibili, il risultato consolidato di Gruppo Net Insurance per il corrente esercizio è previsto positivo.

Il business assicurativo marcia a ritmi pre-Covid puntando su una forte accelerazione nello sviluppo dei propri pillar strategici: Cessione del Quinto; Bancassicurazione; Broker retail e prodotti digitali, confermando l’approccio Insurtech Based a fondamento della propria strategia.

Per favorire la creazione di nuovi modelli di business, il Gruppo proseguirà nello sviluppo di una piattaforma B2B2C aperta, indipendente e specializzata nel business della Protezione delle persone e dei loro beni, valorizzando tutte le opportunità di innovazione offerte dalle tecnologie digitali.

Nel secondo semestre 2020 continuerà inoltre l’azione di rafforzamento della presenza dell’azienda nel settore della Cessione del Quinto. Relativamente alle altre linee, prosegue l’intensa attività di business “development” che ha già portato l’impresa alla sottoscrizione di importanti intese per lo sviluppo delle attività di bancassicurazione danni e protezione come il recente accordo siglato con il Gruppo Banco Desio.

“La Compagnia, nonostante il complesso semestre, ha proseguito il suo percorso di crescita registrando gli andamenti positivi indicati in conto economico, con la raccolta premi complessiva in crescita di oltre il 40%”, ha affermato Andrea Battista, amministratore delegato di Net Insurance. “Protezione e digitale si fondono nell’approccio Net, rendendolo nel breve resiliente e nel lungo persino “antifragile”. Questi risultati testimoniano la robustezza del nostro modello di business, oltre che l’ottimo risultato delle iniziative commerciali messe a terra dall’impresa nel corso degli ultimi 18 mesi”, ha concluso Battista.