A cura di Spefin Finanziaria

Spefin, società finanziaria specializzata nella Cessione del V, grazie alla propria tecnologia, ha potuto continuare a essere vicina alla propria clientela, seppur fisicamente a distanza, offrendo alla stessa tutto il supporto necessario a valutare le esigenze di credito, fino all’erogazione del finanziamento, mediante una piattaforma totalmente digitale e paperless, accessibile tramite qualsiasi smartphone, tablet o pc.

Spefin, infatti, si distingue da sempre proprio per la sua vocazione fintech e per l’approccio spiccatamente innovativo verso il prodotto e, quindi, per la semplicità di accesso ai finanziamenti da parte della propria clientela, garantendo una piena operatività anche in un momento così delicato, grazie ad una virtuosa sinergia tra la rete agenziale e le proprie esclusive app online.

Nello specifico, l’ultimo nato dei prodotti digitali di Spefin è “RDD – Riconoscimento Digitale a Distanza” che si avvale di piattaforma certificata attraverso la quale il cliente può ottenere, tramite video-riconoscimento, la sua firma digitale e sottoscrivere online contratto ed altra modulistica relativa al finanziamento, senza necessità di alcun incontro fisico con l’agente o scambio di documentazione cartacea. 

«In un momento cruciale come quello che sta vivendo anche il sistema finanziario – sottolinea Emilio Mauro, ceo di Spefin Finanziaria – la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi assume valenza decisiva e imprescindibile, avvalorando lo spirito e la natura fintech che Spefin incarna fin dalla sua nascita. L’ammissione al programma Elite di Borsa Italiana, l’apertura delle prime “Agenzie Distretto”, l’avvio del progetto “Pronto Quinto Banca”, nonché il completamento della digitalizzazione dell’offerta dei prodotti, fruibili tramite le App on-line MyQuinto e MyTFS, sono solo alcuni degli importanti traguardi raggiunti da Spefin dal 2018 ad oggi: un modello virtuoso di crescita, questo, che pone il cliente sempre al centro della nostra offerta di credito, in un connubio tra rete agenziale e supporto tecnologico; fattori entrambi decisivi per essere al fianco della nostra clientela in ogni momento, anche quello attuale, e che, siamo convinti, si riveleranno sempre più determinanti nel futuro».

Spefin, a tutela della propria clientela, ha altresì aderito alle indicazioni della Banca d’Italia, semplificando ulteriormente i propri contratti di credito al consumo, ora privi di costi di intermediazione e spese di istruttoria (Tutto Tan).