Newton Holding, Gruppo attivo nel settore real estate e controllante della PropTech Agente Immobiliare Digitale (AID), ha acquisito il 100% dell’innovativa piattaforma digitale Vorrei.it: uno strumento creato dall’esperto tech & real estate Ivan Laffranchi che consente, in pochi secondi, di valutare un immobile e reperire il migliore agente immobiliare secondo l’esperienza di chi ha già venduto un immobile nella medesima zona.

Con questa iniziativa Newton Holding intende consolidare la posizione sul mercato del proprio Gruppo quale primo digital e social media marketing provider professionale per l’agente immobiliare, aggiungendo al suo bouquet di servizi uno strumento di valutazione potente e utile per accrescere la professionalità online degli agenti immobiliari.

Grazie alle sinergie presenti, Vorrei.it conta già su oltre 300 agenti immobiliari esperti a livello locale, che avranno da subito la possibilità di gestire in esclusiva per la propria zona i contatti relativi alle oltre 3mila valutazioni immobiliari e 12mila preventivi spese generati dalla piattaforma ogni mese, mettendo ordine nella giungla di dati, informazioni e prezzi disponibili sul web e instaurando un rapporto chiaro e trasparente con i propri clienti.

L’acquisizione di Vorrei.it punta sulla migliore customer experience possibile – commenta Angela Giannicola, nuovo amministratore delegato e presidente di Vorrei.it -. Sappiamo che nella compravendita immobiliare c’è sempre il rischio che la parte emotiva prenda il sopravvento, anche rispetto ai dati di mercato se percepiti in modo confuso. Vorrei.it, tramite il supporto degli agenti immobiliari e in forza della loro esperienza e conoscenza del mercato, offre ai consumatori una via verso la sicurezza di poter scegliere con cognizione di causa e maggiore consapevolezza”.

Questa operazione corre lungo la direttrice della transizione digitale del mondo immobiliare – aggiunge Andrea Muffato, cofondatore di AID – ed è coerente con lo scopo di favorire una percezione più corretta della clientela rispetto all’attività di intermediazione. I consumatori chiedono competenze e trasparenza, vogliono poter scegliere il proprio agente immobiliare sulla base della professionalità, correttezza, impegno dimostrati nel tempo e con l’obiettivo di instaurare un solido rapporto di fiducia”.

Sono felice di entrare nel gruppo Newton Holding – afferma infine Ivan Laffranchi, l’ideatore di Vorrei.it –, sono convinto che con operazioni come questa potremo contribuire a rendere il mercato della compravendita immobiliare più efficiente e moderno, partecipando alla crescita di un’azienda che guarda al futuro del settore immobiliare con una visione innovativa, lungimirante e un occhio alla realtà internazionale”.