Il Consiglio di Amministrazione di Italcredi SpA, su proposta del direttore generale Arnaldo Furlotti,  ha approvato il progetto di bilancio e la relazione di gestione 2019 da sottoporre all’Assemblea Ordinaria dei Soci.
In un anno ancora caratterizzato da una situazione economica assai complessa  – ha dichiarato il direttore generale Arnaldo Furlotti – Italcredi ha saputo mantenere le proprie quote di mercato erogando 300 milioni di euro di prestiti confermando sostanzialmente il risultato economico dell’anno precedente e portando il proprio patrimonio netto oltre i 15 milioni di Euro.

Malgrado un contesto di mercato pervaso da una refrattaria e generica stagnazione dei consumi, con un Pil nazionale che cresce solamente di qualche decimale, la società ha saputo reagire agli importanti quesiti posti da un mercato sempre più aggressivo, dinamico ed affollato.

E’ proseguito, inoltre, il processo di trasformazione organizzativa e digitale che Italcredi ha intrapreso da tempo, per poter affrontare al meglio le sfide future.

Italcredi da sempre privilegia e sostiene la propria rete agenziale ed anche quest’anno tutti i suoi operatori consolidati sono cresciuti singolarmente, rispetto all’anno precedente.