Erminio Di Iorio, direttore generale di BNL Finance ha parlato in particolare del definitivo cambio pelle di una Rete Agenti che oltre a rimanere punto di riferimento sul mercato per la cessione del quinto, sta evolvendo sempre più verso una figura di banker del lending e protection. Difatti, nel 2019, BNL Finance ha fornito un importante contributo alla Banca nell’acquisizione di nuova clientela, nell’erogazione di mutui e nel collocamento di polizze ramo danni

Ora si guarda al futuro.

La sfida è di incrementare ulteriormente una Rete Agenti sempre più integrata nel modello di servizio Banca, che possa accrescere il livello di consulenza verso la clientela attraverso l’ampliamento della gamma di prodotti e servizi da poter distribuire, frutto di esperienza, affidabilità e solidità di un grande gruppo.

All’evento hanno partecipato il presidente di BNL Luigi Abete, l’amministratore delegato di BNL Andrea Munari, il direttore della Divisione Commercial Banking e Reti Agenti Marco Tarantola e il ceo di Cardif Isabella Fumagalli, che hanno sottolineato i valori distintivi del gruppo, con un forte committment a continuare sulla strada intrapresa.