Banca Popolare Valconca S.p.A. ha valutato positivamente i termini dell’offerta vincolante  da parte di Banca Popolare del Lazio Soc. Coop. per Azioni e da Blu Banca S.p.A. avente a oggetto un’operazione di integrazione da realizzarsi attraverso la fusione per incorporazione  in BLU Banca.

Nel contesto dell’Operazione è previsto che BLU Banca proceda all’emissione di n. 37.501 azioni ordinarie, prive di indicazione del valore nominale, da assegnare agli attuali soci di BPV in ragione di 1 azione ordinaria BLU Banca di nuova emissione per n. 282 azioni ordinarie di BPV in circolazione.

L’Operazione è volta alla creazione di valore per BPV e tutti i suoi stakeholders attraverso:

  •  la possibilità di partecipare ad un progetto di ampio respiro con ambizioni strategiche e industriali di medio-lungo periodo, volte all’accrescimento di valore per ciascun partecipante, nell’ambito di un processo di creazione di un soggetto maggiormente patrimonializzato, sostenibile sotto il profilo reddituale e resiliente anche alle nuove sfide poste dal sistema e dal contesto regolamentare;
  • una risposta efficace alle sfide del nuovo contesto competitivo, ulteriormente aggravato dalla crisi pandemica, che richiede un profondo ripensamento del business model per mantenere e consolidare il proprio posizionamento, nonché per rispondere appropriatamente al mutato scenario;
  •  la creazione di una significativa massa critica, incrementabile su base prospettica per effetto di future adesioni al progetto, ulteriormente abilitata da un presidio territoriale rafforzato su aree target di riferimento attraverso un modello evoluto di rete e di approccio commerciale alla clientela;
  •   la creazione di un soggetto market oriented, che consenta lo sviluppo di rilevanti sinergie sotto il profilo industriale, generabili attraverso la proposition di un unico portafoglio prodotti, ulteriormente arricchibile anche mediante mirate partnership strategiche, su un più ampio bacino di clientela servita, che non presenta alcuna area di sovrapposizione territoriale tra le banche coinvolte;
  • una struttura dei costi efficientabile, tale da garantire adeguato supporto al profilo economico e reddituale del soggetto risultante dall’Operazione;
  • esternalità positive sulla struttura organizzativa e sul modello operativo, attraverso l’abilitazione di specifici percorsi di valorizzazione e crescita interna delle risorse
  • miglioramento delle prospettive reddituali per gli attuali azionisti di BPV nell’ambito di un gruppo di più ampio respiro interregionale, con una più stabile e sostenibile aspettativa di redditività.