Il Gruppo Finanziario Spefin Finanziaria comunica l’ingresso di Banca Passadore & C. e Banca Macerata nella propria compagine societaria; l’operazione è stata autorizzata da Banca d’Italia con nota del 27 aprile u.s.

Il nuovo assetto azionario della Società è composto dal Gruppo Vittoria Assicurazioni, Banca Passadore, Banca Macerata e dal socio fondatore Emilio Mauro.

In data 30 aprile l’Assemblea dei Soci ha rinnovato le cariche del Consiglio di Amministrazione con la conferma di Mauro Rebutto nel ruolo di presidente e di Emilio Mauro in quello di A.D.

L’Assemblea, nel confermare Luca Arensi come consigliere, ha altresì nominato due nuovi componenti: Renzo Parodi e Toni Guardiani.

L’A.D. Emilio Mauro esprime viva soddisfazione per l’operazione, di assoluta rilevanza per il Gruppo, che rappresenta il primo importante obiettivo di una nuova strategia della Società.

Nell’ambito di quest’ultima, si prevede un rafforzamento patrimoniale, attraverso due aumenti di capitale entro il 2022, e un nuovo modello finanziario per favorire lo sviluppo della Società.

La Cessione del Quinto dello stipendio e della pensione rimane il prodotto core della Società. Negli ultimi anni Spefin ha ampliato la propria offerta introducendo nel 2019 il Prestito contro Cessione del TFS, nel 2020 il Prestito Personale e, nell’anno in corso, ha fatto il proprio ingresso nel mercato della Cessione dei Crediti d’imposta previsti dal Decreto Rilancio Ecobonus e Superbonus, raccogliendo nei primi mesi richieste per oltre 10 milioni di euro.

L’A.D. coglie l’occasione per ringraziare tutto il personale, le Agenzie Distretto, la rete, che hanno contribuito a segnare la crescita aziendale sino a questo importante traguardo che costituisce, ora, il nuovo punto di partenza di una Spefin più forte e pronta a cogliere le sfide di un mercato sempre più competitivo.