BetterTogether, broker insurtech, ha realizzato una piattaforma dedicata ad Auxilia Finance, società di mediazione creditizia di FIAIP, che conta oltre 15.000 agenti immobiliari sul territorio nazionale, per semplificare i processi gestiti dai suoi operatori nell’ambito assicurativo.

Si tratta di un sistema unico, innovativo e fortemente tecnologico che veicolerà una vasta gamma di prodotti assicurativi interamente digitali promossi dagli operatori FIAIP – polizze income protection, incendio mutui, RC del capofamiglia e polizze donazione – permettendo di abbattere drasticamente i tempi di emissione delle polizze per le compravendite anche a vantaggio degli utenti finali.

Di questo, si è anche parlato di recente a Roma alla Convention 2020 di Auxilia Finance.

Marco Mondini – manager con un passato da dirigente assicurativo – ora in forza al team di BetterTogether, ha sottolineato il valore della partnership con Auxilia Finance e gli innumerevoli vantaggi per gli operatori che derivano dall’introduzione della piattaforma.

Il sistema guidato BetterTogether – ha dichiarato Mondini – consentirà la gestione dei processi unicamente online riducendo al minimo la possibilità di errore nelle operazioni svolte dal mediatore creditizio”.

A margine dell’evento Serenella Ragni, co-founder e amministratore di BetterTogether, a proposito dei punti di forza del nuovo sistema, ha dichiarato: “Attraverso il nostro portale permettiamo agli operatori Auxilia-FIAIP di svolgere tutte le attività in modalità full digital semplificando le operazioni e offrendo una vasta gamma di prodotti assicurativi interamente digitali. La piattaforma – ha continuato la Ragni – consentirà agli operatori FIAIP e ai mediatori creditizi di gestire i prodotti da loro promossi e di accedere a tutti gli altri prodotti di BetterTogether. Con questo progetto – ha concluso – siamo riusciti ad offrire ad Auxilia Finance e agli iscritti FIAIP in possesso dei requisiti per l’esercizio delle attività assicurative, una piattaforma dedicata, una gestione semplificata dei flussi, il rispetto della normativa privacy (GDPR), l’archiviazione sostitutiva di tutti i documenti contrattuali a norma (AgID), la firma elettronica avanzata (FEA), la riduzione dei tempi di emissione del prodotto, la reportistica immediata e sempre aggiornata e il processo di acquisto tramite carta di credito o bonifico bancario”.

 

Fra gli altri interventi, il Vicepresidente nazionale FIAIP Giuseppe Sullutrone ha sottolineato come “l’innovazione tecnologica debba entrare necessariamente nel mercato immobiliare” e come ormai si parli “solo ed esclusivamente di digitalizzazione”.