27 Febbraio 2023

ItalCredi: nel 2022 raggiunti gli Obiettivi. Ora la Sfida sono il progetto R-Evolution e il Nuovo Pricing

Il Consiglio di Amministrazione di ItalCredi, presieduto da Luca Anselmi, su proposta del direttore generale Arnaldo Furlotti, ha approvato i risultati di bilancio al 31 dicembre 2022. 

Le positive risultanze sono state raccolte e condivise con tutti i responsabili della società ed hanno evidenziato come il grande lavoro messo in atto da tutte le risorse e componenti aziendali, abbia permesso il raggiungimento degli obiettivi economici prefissati nonostante la congiuntura assai complessa degli scenari di mercato.

Mai come quest’anno la pianificazione delle azioni e la massima cooperazione espressa a tutti i livelli ha consentito di centrare uno dei valori portanti della società: “La soddisfazione non è tale, se non è condivisa“.

Sono state poste in essere le prime azioni che riguardano l’ambizioso progetto, denominato R-Evolution, che vedrà impegnate tutte le risorse di ItalCredi  per i prossimi tre anni in una profonda Evoluzione, necessaria ed atta ad affrontare il futuro con grande ottimismo.

Il 2023 introdurrà, fra qualche giorno, la messa in opera del nuovo modello di Princing denominato CREDITAN, che avrà il compito di semplificare le attività di concessione del credito e di ottimizzare la gestione di tutte le componenti del processo. Le ambizioni di crescita saranno basate sulla maggiore copertura territoriale, sulla diversificazione delle fonti distributive ed il consolidamento delle relazioni con i nostri Clienti.

In questo contesto, è stato scelto ed abbracciato il Focus: “Il Cambiamento è la Legge della Vita. Quelli che guardano solo al passato o al presente, sicuramente perderanno il Futuro“.

(Visited 244 times, 1 visits today)
Navigazione fra articoli