chirstian finckh - allianz
Christian Finckh – Allianz

Il nuovo anno significa per molti trovare un nuovo lavoro.

Riportiamo l’intervista a Christian Finckh, Chief Human Resources Officer di Allianz Group, spiega quali possono le opportunità di carriera all’interno del gruppo e i nuovi criteri di selezione.


Quali sono le opportunità che offre Allianz alle persone che oggi sono alla ricerca di nuove opportunità di carriera?

Christian Finckh: ora ci sono molte persone che aspirano a dei lavori che combinano la crescita professionale con il fare qualcosa per la società in generale. Da questo punto di vista Allianz fa un buon lavoro per incontrare queste attese. Senza polizze assicurative, sarebbe molto difficile per le persone e le aziende gestire gli eventi negativi. Chiunque trovi questa cosa motivante può contribuire a costruire una comunità più forte da un punto di vista finanziario

Operiamo in oltre 70 paesi, i nostri 147.000 dipendenti hanno la responsabilità per oltre 80 milioni di clienti.

La nostra maggiore sfida oggi è la digitalizzazione. Cerchiamo candidati che siano propensi per il cambiamento e siano appassionati della digitalizzazione.

Noi offriamo sempre opportunità di lavoro. Ogni mese abbiamo dalle 1.000 alle 1.400 posizioni aperte in tutto il mondo.


Quali iniziative fate per far conoscere le vostre opportunità di lavoro?

Christian Finckh:  il nostro processo di recruiting non è “one-way”, come è invece ancora presso molte aziende.

Non basta che Allianz comunichi con il potenziale candidato ma è sempre più importante che il potenziale candidato comunichi con Allianz.

E’ fondamentale che candidato e Allianz siano sulla stessa lunghezza d’onda, non solo in termini di capacità professionali, ma anche in termini di aspetti culturali e personali.

Allianz e i suoi candidati devono essere un “match” perfetto.

Il digitale offre diverse opportunità per supportare i candidati affinché possano capire se Allianz è il posto ideale per loro, in questo modo si crea una auto selezione.

Ad esempio, mettiamo a disposizione dei candidati 110 video fatti con attuali dipendenti che offrono una idea di cosa vuol dire lavorare in Allianz.


Quali modalità per il futuro per approcciare potenziali candidati?

Christian Finckh: i processi di recruiting si stanno sempre più spostando dai criteri tecnici allo sviluppo del potenziale.

Ad esempio nell’ottobre 2013 abbiamo sviluppato una nuova modalità di candidature online via smartphone e tablet. Per alcuni posizioni basta ad esempio inserire solo 3 informazioni: numero di telefono, esperienza professionale e studi principali. Non è necessario aggiungere altri documenti o referenze. Quindi procedure snelle, in molti casi contattiamo al telefono e poi decidiamo se andare avanti nel recruiting oppoure no.