IMG_6663

La maggior parte dei Consulenti Creditizi è rimasta indietro!… così dicono gli esperti riferendosi ai mortgage professionals (consulenti creditizi) americani.

Secondo alcuni esperti, i consulenti creditizi americani spesso credono che per aver successo basta avere conoscenza dei prodotti e offrire una consulenza di valore ai clienti.

Sicuramente questi skills sono “nice to have”, ma non bastano per avere un vero successo. Infatti la maggior parte dei consulenti creditizi, secondo gli esperti americani, sono abbastanza mediocri sia nelle loro competenze tecniche che nelle loro capacità, ma sono in molti che sembrano abbastanza bravi nel marketing, soprattutto nella loro capacità di attrarre clienti (d’altra parte se non si hanno clienti si è fuori dal mercato).

Non è infatti quello che conta di più quello che si sa, ma quello che conta di più è la capacità di attirare clienti. Questa capacità permette di “nascondere alcuni peccati…” come quello che…anche se non si conosce perfettamente la materia, si ha comunque la possibilità di avere successo.

Con questo non si vuole che gli esperti suggeriscono “è OK essere mediocri”, ma gli esperti vogliono sottolineare come il marketing dei propri servizi possa fare la differenza nel successo di un consulente creditizio.

I Consulenti Creditizi americani vengono divisi dagli esperti in due categorie:

Chi ha una posizione
Chi sono costoro?
Si tratta di un consulente del credito che costruisce il proprio brand e la propria reputazione in modo che i nuovi clienti vadano da lui. Sono persone rispettate, che scelgono i propri clienti, sono considerati come “gli esperti” del settore. Raggiungono un buon reddito annuo.

Chi è alla caccia di nuovi clienti
Chi sono costoro?
E’ il consulente del credito che è sempre alla ricerca del nuovo cliente e spesso viene visto come un venditore aggressivo, disposto a lavorare con qualsiasi cliente. In genere hanno un reddito che permette loro di sopravvivere, ma non di fare soldi.

Quando un consulente del credito si posiziona come un esperto, le persone iniziano a parlare di lui/lei e il proprio nome si diffonde nella comunità locale. Viene considerato come l’esperto a cui rivolgersi quando si ha bisogno di un mutuo o di un prestito. Questo è il potere del consulente creditizio con una “posizione”.

Coloro che sono invece solo a caccia del prossimo nuovo cliente sono miopi. Perdono di vista il diverso significato fra “reddito” e creazione di valore per la propria professione, fra attività e produttività e sono “incastrati fra una pratica e l’altra”.
Passano il loro tempo a sviluppare attività di marketing con strumenti poco efficaci al giorno d’oggi come ad esempio telefonate a freddo, utilizzo di internet leads “freddi” e a bussare alle porte di potenziali clienti. E sono proprio coloro che si lamentano che lavorano troppo, che guadagnano poco e che pensano a fare altro.

Tutto questo invece non accade ai consulenti creditizi che hanno una “posizione”.
Quale è il loro segreto?
Il loro segreto è che si posizionano come esperti della consulenza creditizia che hanno capacità di risolvere i problemi di finanziamento dei loro clienti.
I fattori che contribuiscono al loro successo sono: credibilità, referenze, pubblicità e skills di marketing.

PLTV Business Life – riproduzione riservata