Continuano i meeting territoriali di www.mutuocasatua.it. La Direzione Commerciale della società MCS S.p.A. (Gruppo Finanziaria Internazionale) e proprietaria del brand “Mutuo Casa Tua” ha incontrato la propria rete di Collaboratori in tre diversi appuntamenti che si sono tenuti a Milano, Roma e a Conegliano presso la sede operativa dell’area BPO di Finint.

Gli incontri sono stati occasione per fare il punto della situazione al termine del periodo transitorio (prorogato dal Correttivo Bis al 31 ottobre scorso) entro cui la Società ha provveduto ad inoltrare la dovuta Istanza di Iscrizione nei nuovi elenchi OAM.

I Collaboratori sono stati aggiornati sulle numerose novità che li coinvolgeranno nelle prossime settimane: il nuovo mandato di agenzia (e conseguente posizione Enasarco), le varie compatibilità ed incompatibilità previste dalla nuova normativa, la definitiva messa al bando della “segnalazione” e gli obblighi di applicazione della normativa sulla Trasparenza (adempimenti questi da sempre rispettati dalla società). Tutti temi già trattati nei precedenti incontri, ma essendo stati in buona parte confermati dal recente Correttivo Bis, i relatori hanno ritenuto utile trattarli e chiarirli nuovamente.

E’ stato inoltre presentato il piano formativo per il biennio 2013/2014 riguardante gli aggiornamenti professionali previsti dall’OAM e dall’ISVAP.

Durante gli incontri, inoltre, è stato presentato l’accordo con Omega Insurance per la distribuzione di prodotti assicurativi, sono stati trasmessi gli aggiornamenti circa gli accordi in fase di chiusura con i nuovi partner bancari ed è stato annunciato il nuovo progetto GLOBAL CASA, interessante iniziativa firmata Finanziaria Internazionale nel mondo delle Agenzia Immobiliari.

Non solo. I tre appuntamenti sul territorio sono stati occasione anche per un confronto con la Rete sulla grande importanza di affrontare il mercato con spirito nuovo e diverso rispetto al passato. La crisi del settore e la riforma attuata dalla normativa obbligano tutti gli operatori ad un profondo cambiamento sia mentale che operativo. Accettare ed attuare tali mutamenti sono un obbligo per chi desidera svolgere ancora questa professione in futuro.