Si è conclusa l’operazione dell’ingresso nel capitale Spefin (società finanziaria specializzata nella Cessione del V) di Banca Agricola Popolare di Ragusa con la comunicazione ufficiale di autorizzazione di Banca d’Italia in data 28/07/2017.

L’assemblea straordinaria di Spefin Finanziaria SpA, convocata per il 7 giugno a Milano, aveva già approvato l’ingresso della Banca Agricola Popolare di Ragusa nel capitale di Spefin deliberando l’aumento di capitale mediante la sottoscrizione di n° 5.000 azioni riservato a BAPR pari al 18,18% dell’intero capitale di Spefin. Detta operazione societaria è strumentale alla realizzazione di importanti sinergie sul piano industriale.

Si rafforza dunque l’assetto societario di Spefin che vede, oltre al Gruppo Vittoria Assicurazioni anche BAPR, una delle Banche più solide nel sistema bancario europeo con un Common Equity Tier 1 del 24,88%.

L’amministratore delegato di Spefin Emilio Mauro (nella foto) esprime soddisfazione e dichiara che con questa operazione la Spefin si avvia a diventare uno dei principali player nel mercato della Cessione del V.

© Riproduzione Riservata PLTV