Si comunica che il 23 Novembre 2018, si è conclusa positivamente l’istanza di autorizzazione a Banca d’Italia per l’iscrizione al nuovo albo ex art. 106 del Tub, con l’attribuzione alla Siriofin S.p.A. del N. 225.

Si è giunti a tale positivo risultato anche grazie ad un accordo tra Siriofin S.p.A. e Imprebanca S.p.A., di natura commerciale e patrimoniale, avviato da oltre 2 anni,  finalizzato alla creazione di sinergie.

Grazie a tale accordo, Siriofin ha recentemente rafforzato, il proprio profilo patrimoniale, con un aumento di 521.720 euro pari a 19,90% sottoscritto da Imprebanca S.p.A.; il capitale sociale complessivo della Siriofin S.p.A. è stato così portato a 2.621.720 euro.

Imprebanca S.p.A. nasce nel 2008, il 60% dell’azionariato è rappresentato da 40 imprenditori e professionisti, mentre la restante quota è suddivisa pariteticamente tra Banca Finnat Euramerica e Generali Italia S.p.A.

Imprebanca ha un indice CET 1 Ratio del 34,48% al 31/12/2017.

Inizia quindi una nuova fase nella storia della Siriofin S.p.A.; l’ingresso di Imprebanca è infatti in linea con il progetto strategico di crescita della Società e della Banca, volti all’ampliamento ed al rafforzamento del business legato al prodotto cessione del quinto, stipendio e pensione. Le opportunità ed i nuovi strumenti che potranno scaturire da questa partnership saranno messi a disposizione dalla Siriofin S.p.A. ai suoi Agenti e Società di mediazione convenzionate.

 

Chi è Siriofin

fondata dai Fratelli Paolo e Sandro Pucci nel 2004, la Società ha sempre operato nel retail, quasi esclusivamente con il prodotto Cessione del Quinto.

L’alta specializzazione ha portato ad un elevato grado di conoscenza del prodotto con ripercussioni positive su tutto il processo. La mission della Siriofin S.p.A. è proporre una soluzione finanziaria che offra concrete opportunità di risparmio, ad alti livelli di soddisfazione del cliente finale ed elevati standard di servizio.