pltv_1x1_menozzi-3Credemassicurazioni, compagnia guidata dal direttore generale Carlo Menozzi, ha raccolto al 31 marzo 2015 premi per circa Euro 7 milioni, registrando una lieve  flessione intorno al 3% rispetto alla fine del primo trimestre del 2014, in linea con le attese e il budget.

Il primo trimestre dell’anno vede la composizione della raccolta caratterizzarsi per le polizze di protezione individuali che rappresentano il 58% della raccolta premi totale, registrando una lieve contrazione del 2%.

I premi legati a garanzie CPI costituiscono il 29% dei volumi complessivi (32% di incidenza e -12% in raffronto alla fine dell’analogo periodo dell’anno passato). I premi rappresentati dalle garanzie leasing rappresentano il 13% della raccolta totale (+19% sul 31 marzo del precedente esercizio).

Credemassicurazioni ha evidenziato premi CPI per Euro 2 milioni, riconducibili per Euro 1,1 milioni alla famiglia prodotti Creacasa (in crescita del 8% sullo stesso periodo del 2014) e per Euro 0,9 milioni di euro alle CPI in distribuzione presso gli sportelli bancari, che segnano rispetto al 2014 una contrazione del 28%.

I prodotti di protezione individuali hanno fatto registrare premi pari a Euro 4,1 milioni di euro. Tra questi, relativamente alle polizze a garanzia della casa, si evidenziano premi per Euro 1,6 milioni (invariati sullo stesso periodo dell’esercizio precedente), mentre per quelle relative alla tutela della persona si registrano premi per Euro 0,8 milioni, in flessione dell’11% rispetto al 31 marzo 2014.

Inoltre, relativamente alle polizze Protezione Fabbricato e Protezione Reddito, si segnala che alla fine del periodo di riferimento tali polizze hanno fatto registrare premi per Euro 1,4 milioni , consolidando una vivace dinamica commerciale. Le altre polizze individuali, incluse quelle in distribuzione presso la rete Creacasa, sono pari a Euro 0,3 milioni, in aumento sul medesimo trimestre del passato esercizio del 20%.

fonte: relazione trimestrale Credem

Comments are closed.