Alla fine del 2014 si è completata una operazione di riposizionamento strategico di Aviva S.p.A – joint venture banca-assicurativa nel ramo vita detenuta per il 49% da UniCredit S.p.A. e per il restante 51% da Aviva Italia Holding S.p.A., direttamente e indirettamente.

In particolare, in tale occasione, è stata anche effettuata una revisione degli accordi commerciali tra UniCredit e Aviva in base alla quale è cessato (dal 1 ottobre 2014) il collocamento di nuove polizze di Aviva di Ramo I° (ad esclusione delle temporanee caso morte), Ramo III°, MultiRamo e Previdenziali da parte di UniCredit (fatti salvi i versamenti aggiuntivi sui contratti in essere e/o singole operazioni tempo per tempo concordate tra le parti). UniCredit continuerà inoltre a distribuire, per 5 anni, alcune tipologie di prodotti assicurativi di Aviva (c.d. “Protection”), su un perimetro geografico di distribuzione ridotto rispetto a quello precedente.

fonte: bilancio UniCredit