Poste Vita, leader italiano nel settore assicurativo con riserve tecniche pari a € 123,5 miliardi (€ 113,5 miliardi a fine dicembre 2016) ha realizzato una raccolta premi per circa € 20,2 miliardi in crescita del 2,0% (€ 19,8 miliardi del 2016), nonostante il calo del 5,2% della nuova produzione registrato dal mercato assicurativo in Italia nel 2017 (dati ANIA).

Tale performance è stata conseguita principalmente grazie alla commercializzazione di prodotti di ramo I e, in via residuale, prodotti di ramo III e V. Il summenzionato incremento della raccolta premi trova fisiologica compensazione nell’incremento delle riserve tecniche assicurative.

Oltre a consolidare la posizione di leadership nel mercato Vita, Poste Vita sarà orientata nel futuro a proseguire il percorso di penetrazione delle polizze Ramo III, garantendo trasparenza e massima aderenza ai bisogni della clientela. Proseguirà, inoltre, lo sviluppo di un modello integrato di offerta di servizi assicurativi.

riproduzione riservata PLTV