Net Insurance ha appena approvato la relazione semestrale 2016 da cui emerge che i premi lordi contabilizzati nel I semestre 2016 ammontano a Euro 37,7 milioni, in riduzione del 14,6% rispetto al I semestre dell’anno precedente.

In particolare risultano in crescita i premi relativi al Ramo Credito (+1,8%), Cauzioni (+51,5%) e Tutela Legale (+ 53,6%); mentre sono in flessione i premi del Ramo Altri Danni a Beni (-49,1%) a causa del rallentamento della domanda assicurativa nei c.d. “rischi Agro”, dovuto alla riduzione dei fondi pubblici di sostegno.

I premi lordi contabilizzati del Ramo Vita rilevano un decremento del 5,2%, sostanzialmente imputabile all’effetto dei rimborsi dei ratei di premio in caso di estinzione anticipata dei prestiti sottostanti.

Il semestre è stato caratterizzato da un sensibile miglioramento delle performance tecniche. In particolare, l’andamento della sinistralità di Net Insurance rileva una sensibile riduzione del numero dei sinistri denunciati (-8,7% rispetto al I semestre 2015). Le somme di sinistro liquidate sono in linea con quelle del I semestre 2015 cui si contrappongono gli importi dei recuperi in sensibile incremento (+119,9%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il CdA ha altresì confermato l’emissione della I tranche del prestito subordinato Tier II “7.00 per cent. Fixed Rate Dated due 30 September 2026” che, con l’emissione anche delle restanti 2 tranche entro il prossimo mese di ottobre, determinerà un rafforzamento patrimoniale della Compagnia per complessivi  Euro 15 milioni.

Riproduzione Riservata PLTV – Fonte: comunicato stampa