Ha preso il via l’Innovation Advisory Board di Net Insurance, il comitato non endoconsiliare costituito a rafforzamento della filosofia Insurtech Inside, fondante dell’equity story della società fin dalla creazione di Archimede SPAC. Aspetti che hanno consentito di ottenere importanti riconoscimenti internazionali come l’inclusione nel prestigioso 2018 Insurtech Almanac redatto da FT Partners.

Il nuovo organismo si salda all’attività del CdA, apportando un supporto strategico all’azienda e all’attività del management in materia di Innovazione, fornendo specifici pareri e proponendo idee/ approcci concretamente implementabili nell’operatività della compagnia.

Dell’Innovation Advisory Board fanno parte: Matteo Carbone, fondatore dell’IoT Insurance Observatory e autorità a livello mondiale sull’InsurTech; Paola Fersini, docente nell’ambito delle scienze Statistiche ed Attuariali; Massimo Michaud, ceo di Kinetica ed esperto di Insurtech e Corporate Governance; Paolo Sironi, Fintech Thought Leader per IBM Financial Services e membro di IBM Industry Academy.

Nel primo incontro del 10 Aprile, l’Innovation Advisory Board ha focalizzato tre tematiche principali: la strategia “Insurtech Inside” di Net Insurance, il Mobile Approach e l’Instant Insurance. I prossimi appuntamenti sono previsti per i mesi di settembre e dicembre.

“Il valore della tecnologia e dell’innovazione è al centro della nostra iniziativa”, ha commentato Andrea Battista, amministratore delegato della Compagnia. “Ringrazio tutti i componenti dell’Innovation Advisory Board per aver aderito al nostro progetto, dal quale ci aspettiamo ritorni interessanti”, ha proseguito Battista. 

“Le soluzioni insurtech forniscono straordinarie opportunità alle compagnie per migliorare interazione con i clienti, produttività, profittabilità e retention. Le eterogenee esperienze dei membri del comitato rappresentano quindi un importante valore aggiunto per Net Insurance”, ha concluso Matteo Carbone, Chairman dell’Innovation Advisory Board.