Quasi 1.500 clienti di Aviva in UK hanno generato sinistri per le loro polizze income protection e hanno ricevuto come risarcimento in totale di circa £13 milioni nel 2013, secondo i dati forniti in questi giorni dal gruppo assicurativo.

La maggior parte dei clienti con sinistri sono stati uomini con un’età media di 44.

I principali sinistri sono stati pagati per condizioni di salute mentale, pari al 31% dei sinistri totali. Seguono somme pagate per condizioni muscolo-scheletriche e neurologiche, ciascuna pari al 19% delle richieste di risarcimento, mentre le malattie reumatiche e i tumori rappresentano rispettivamente il 9% e l’8% dei sinistri totali pagati.

Nonostante tutti questi sinistri pagati, Aviva denuncia che in UK solo meno di una famiglia su 10 ha una polizza income protection a copertura di malattie o infortuni.