La #CallForGrowth sull’Insurtech, lanciata a luglio da Generali Italia e growITup è entrata nel vivo: tre delle otto startup – Amiko, Neuron Guard e Nuvap Prosystem – sono state selezionate e sono iniziati gli incontri one-toone con il management della Compagnia, per identificare le principali aree di collaborazione e sinergia tra le startup e Generali Italia.

 

Facciamo i complimenti alle tre startup selezionate – ha dichiarato Marco Sesana, country manager e amministratore delegato di Generali Italia – “siamo convinti che dalla collaborazione con queste realtà possa nascere per noi l’opportunità di esplorare e testare nuove possibilità di innovazione per il nostro business”.

La sfida lanciata da Generali Italia e growITup alle startup digitali aveva il triplice obiettivo di:

  1. rendere più efficienti le operazioni assicurative;
  2. erogare servizi non assicurativi in ambito Health;
  3. validare soluzioni a supporto del welfare aziendale.

Con Amiko, Neuron Guard e Nuvap Prosystem, growITup e Generali Italia svilupperanno un percorso di crescita articolato nelle restanti due fasi: Engage e Scale. Nella fase Engage le startup inizieranno un periodo di collaborazione con Generali Italia. È in questo frangente che la Compagnia, sempre supportata dal team di growITup e dai solution partner del suo network, potrà sperimentare e mettere alla prova il potenziale innovativo delle startup. Obiettivo finale, la fase di Scale: creare opportunità commerciali, investimento e co-investimento, anche grazie al fondo di Venture Capital da Euro 100 milioni, dedicato proprio alle startup di growITup.

La metodologia di growITup, basata sui tre pillar Connect, Engage e Scale, ha già dimostrato di poter offrire risultati concreti ai nostri partner”, ha spiegato Enrico Noseda, partner di growITup. “La fase di Engage che abbiamo avviato con il Presentation Day offre sicuramente una grande occasione di crescita per le startup coinvolte, ma anche un momento di confronto importante per Generali, perché la trasformazione digitale può portare grandi benefici nel settore assicurativo supportando l’offerta di servizi sempre più
customer oriented”.

Il Presentation Day si è svolto in Cariplo Factory e, in linea con i principi di Open Innovation che caratterizzano la piattaforma growITup, creata in collaborazione con Microsoft, ha visto la partecipazione di numerosi partner tra cui Accenture, Avanade, HPE, Intesa Sanpaolo, Microsoft, oltre naturalmente agli innovation manager di Generali Italia.