Dai dati della semestrale presentati oggi, emerge che il gruppo Generali ha registrato nei primi 6 mesi del 2014, circa Euro 125 milioni di premi protection vita, contro gli Euro 116 milioni dello stesso periodo 2013.

Per quanto riguarda i rami infortuni e malattia, i premi raccolti hanno subito nel primo semestre un lieve decremento: Euro 508 milioni contro Euro 564 milioni del primo semestre 2013.

In generale, il CEO Mario Greco ha dichiarato “elevata crescita della redditività operativa nel primo semestre con il piano 2015 prossimo al completamento” e inoltre…

“I numeri che presentiamo oggi sono il frutto delle iniziative che abbiamo avviato lo scorso anno, che ci hanno permesso di sviluppare prodotti innovativi in grado di attrarre nuovi clienti e investire per crescere su nuovi mercati. Voglio ringraziare tutti i nostri colleghi per il loro impegno che ha reso possibile questi risultati, grazie ai quali ci stiamo avvicinando al completamento di un processo di turnaround estremamente duro e difficile. Ora si apre per Generali una fase nuova: per la prima volta dopo molti anni, il nostro è un Gruppo in grado di guadagnare quote di mercato, generare profitti crescenti e remunerare adeguatamente gli azionisti”.