Meno agenti e più consulenti. Potrebbe essere questo lo slogan del gruppo Gabetti property solutions che, a un anno dalla presentazione del piano di ristrutturazione, ha deciso di affiancare all’attività di intermediazione, gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare anche i servizi assicurativi. Partner dell’iniziativa il colosso americano Aig, che entra così sul mercato italiano.

Negli obiettivi dell’amministratore delegato di Gabetti, Fabrizio Prete, questi servizi affiancheranno il core business immobiliare che anche quest’anno è in flessione, dopo il crollo delle compravendite 2013 (410 mila) al di sotto di quelle del 1985. Il ragionamento di Prete è che in Italia su 29 milioni di abitazioni il 78 per cento non ha alcuna copertura assicurativa, mentre quelle stipulate sui condomini hanno grandi spazi di miglioramento sotto il profilo della portata delle garanzie.

fonte: Intermediachannel