Sharing Economy, mobilita’ sostenibile, e vita digitale sono i nuovi trend di mercato e Credit Agricole Italia propone nuove soluzioni per andare incontro ai bisogni emergenti della clientela. Evoluzione dei comportamenti di consumo e nuovi stili di vita offrono grandi opportunita’, ma implicano anche nuovi rischi.

Il Gruppo rispondere attraverso Protezione Vivi Smart, una polizza innovativa creata da Credit Agricole Assicurazioni, la Compagnia del ramo danni, direttamente controllata da Credit Agricole Assurances che distribuisce i propri prodotti tramite la rete di Credit Agricole Italia.

“Protezione Vivi Smart”, personalizzabile in base ai bisogni dei singoli clienti. composta, infatti, da tre garanzie, acquistabili singolarmente o in combinazione all’interno di un unico prodotto: Sharing, Bike e Cyber.

“La polizza Vivi Smart e’ costruita in risposta ai bisogni specifici di copertura per rischi sempre piu’ pervasivi nella vita dei nostri clienti, i quali, attraverso una piccola spesa mensile, possono proteggersi in maniera efficace e flessibile” – afferma Marco Di Guida, Amministratore Delegato di Cre’dit Agricole Assicurazioni.

“Il prodotto rientra all’interno della nostra strategia volta all’innovazione dell’offerta assicurativa tradizionale, anche attraverso la proposizione di micro-polizze, per offrire protezione a nuovi segmenti di clientela, soprattutto giovani”.

“Rispondere ai bisogni emergenti e’ fondamentale per essere protagonisti del cambiamento in atto – ha dichiarato Gianluca Bisognani, direttore Marketing e Digital di Credit Agricole Italia. Completare la gamma di servizi affiancando alla possibilita’ di assicurare il bene anche quella di assicurare la persona dai nuovi rischi legati alla societa’ digitale significa offrire flessibilita’ al passo con l’innovazione. Stiamo investendo in un modello di servizio che pone al centro il cliente e le sue esigenze di protezione, da quelle piu’ tradizionali a quelle piu’ recenti confermandoci come player di riferimento per il mercato”.