Crédit Agricole Assurances (CAA) ha annunciato in questi giorni la sua intenzione di acquistare azioni di Creval pari al 5% del suo capitale e sta valutando di salire fino al 9,9% nel prossimo futuro.

L’operazione ha l’obiettivo di sottoscrivere una partnership esclusiva a lungo termine (15 anni) nella Bancassurance e prevede anche l’acquisto da parte di CAA del 100% del capitale di Global Assicurazioni S.p.A.

La sottoscrizione dell’Accordo Creval/CAA è stata preceduta dalla firma di un contratto con l’attuale partner bancassicurativo di Creval, Rifin, volto alla rimodulazione degli accordi in essere, alla riorganizzazione delle co-partecipazioni detenute da Creval e Rifin nelle società Global Assicurazioni, Global Assistance e Global Broker, nonché alla definizione di due nuovi accordi di distribuzione con le citate società assicurative del Gruppo Rifin, relativi al business bancassicurativo Danni, e all’attività di brokeraggio assicurativo sulla clientela Creval, entrambi in esclusiva e per una durata di 15 anni.

Al perfezionamento dell’Accordo CREVAL/Rifin, a fronte di un esborso complessivo di Euro 34 milioni a favore di Rifin, in relazione alla compravendita delle partecipazioni, Creval risulterà titolare:

i) del 100% del capitale sociale di Global Assicurazioni

ii) del 30% del capitale sociale di Global Broker.

Il Gruppo Assicurativo Rifin risulterà titolare:

i) del 100% della compagnia assicurativa Global Assistance, specializzata in particolare nei prodotti di bancassicurazione Danni

ii) del 100% dell’agenzia plurimandataria (Nuova) Global Assicurazioni S.p.A. nascente dalla scissione di ramo di azienda di Global Assicurazioni e specializzata nei processi e prodotti di bancassicurazione Danni

iii) del 70% di Global Broker, società di brokeraggio assicurativo con particolare focus sulla clientela PMI, private e pubbliche.

Per Creval, la riorganizzazione e valorizzazione dell’attività di bancassicurazione riguardante il segmento Vita con il nuovo partner CAA, da un lato, nonché la bancassicurazione Danni e il brokeraggio assicurativo con le società del Gruppo Rifin, dall’altro, rappresenta uno dei pilastri del Piano Strategico 2018-2020 del Gruppo Creval per conseguire un aumento strutturale della redditività complessiva, da realizzarsi con iniziative mirate allo sviluppo di specifiche aree di business “fee based” a basso assorbimento di capitale.

L’intera operazione di riassetto del business bancassicurativo comporterà un miglioramento del CET1 ratio fully loaded di Creval di circa 35 punti base.

Per effetto dell’Accordo CV/CAA e dell’Accordo CV/Rifin, la cui esecuzione rimane soggetta al perfezionamento, tra l’altro, alle autorizzazioni delle competenti Autorità di Vigilanza, Global Assicurazioni e Global Broker usciranno dal perimetro di consolidamento del Gruppo Creval.