Compass, la società di credito al consumo di Mediobanca registra al 31 dicembre un utile netto in crescita del 75% (pari a Euro 123 milioni) miglior risultato semestrale di sempre (ricordiamo che il bilancio di Compass segue quello della capogruppo Mediobanca per cui termina al 30 giugno e al 31 dicembre chiude quindi la propria semestrale).

La posizione di Compass per l’anno in corso è:

Crescita inferiore a quella del mercato per Focalizzare la nuova produzione su prodotti a Basso Rischio, distribuiti sui Canali più Profittevoli

La crescita di Compass, focalizzata sulla redditività sostenibile, si riflette in un utile netto di Euro 122,7 milioni (in forte aumento rispetto a Euro 70,2 milioni dello scorso esercizio), che rappresenta il miglior risultato semestrale di sempre.

La redditività è in aumento per effetto principalmente di maggiori ricavi (+12,5%) e minori rettifiche su crediti (-13,6%).

I ricavi crescono da Euro 422,6 a 475,6 milioni trainati dal margine di interesse (Euro 408,4 milioni contro 362,8 milioni) che beneficia dei crescenti volumi in presenza di una tenuta della marginalità e per la ripresa delle commissioni (+12,4%).

L’aumento dei costi (+4,8%) riflette le nuove assunzioni (costo del personale in crescita del 5,3%) ed i maggiori volumi (spese amministrative a +4,6%); il rapporto costi/ricavi si attesta al 29%.

Prosegue l’incremento degli impieghi a clientela che nel semestre si attestano a Euro 11.244,9 milioni (+6% a/a) con un erogato di questi primi 6 mesi di Euro 3.125,8 milioni (+5,8%, da Euro 2.953,7 milioni) concentrato sulla creazione di valore nel tempo.

Erogato quindi in crescita a ritmo più contenuto rispetto al mercato per preservare la redditività del portafoglio di cui:

  • prestiti finalizzati (+16% A/A)
  • auto (+13% A/A)
  • carte (+10% A/A)
  • prestiti personali (+5% A/A)

Le attività deteriorate restano stabili sui minimi storici a Euro 176,3 milioni (1,6% degli impieghi).

Impieghi sempre crescenti quindi e indicatori di rischio in continuo miglioramento testimoniano l’estrema efficacia del processo di accettazione e di valutazione del rischio di Compass. 

riproduzione riservata PLTV