Il 2016 di Banco BPM (ex Banco Popolare) ha visto proseguire il trend a doppia cifra delle erogazioni di mutui immobiliari alle famiglie consumatrici, sebbene in rallentamento rispetto al 2015.
Particolare contributo a questo trend è stato fornito dalle erogazioni di mutui ipotecari a clientela privata del Banco Popolare (una crescita oltre il 20% rispetto all’anno precedente, superando  Euro 2 miliardi).

La crescita è stata sostenuta da un’offerta concorrenziale dei mutui del Gruppo e dal miglioramento della domanda delle famiglie, grazie anche alle migliori prospettive sul mercato degli immobili residenziali.
Il 40% del volume complessivo di mutui è stato erogato a nuovi clienti.
L’attività del Banco Popolare si è basata essenzialmente sull’adeguamento dei prodotti a scaffale alle condizioni del nuovo scenario economico. Sono ovviamente proseguite, come negli anni precedenti, le attività di sostegno alle famiglie fortemente impattate dall’attuale situazione di crisi economica o colpite da eventi calamitosi, tramite la rinegoziazione dei finanziamenti e le iniziative di sospensione delle rate.

Il volume delle erogazioni di mutui ipotecari a privati ha mantenuto nel corso del 2016 un andamento particolarmente positivo, ancora in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Un importante contributo è derivato dall’offerta promozionale “YouBanking” prima e “YouBanking Premium” dopo, che hanno riscosso particolare gradimento nei confronti della clientela grazie agli spread correlati alla durata del mutuo.

Riproduzione Riservata PLTV – Estratto bilancio 2016