A un anno dalla sua nascita, ViViBanca, banca specializzata nel credito alle famiglie attraverso l’erogazione di prestiti contro cessione del quinto, frutto della fusione tra TerFinance e il Credito Salernitano, debutta nella gestione del risparmio e lancia ViViConto, il conto di deposito online ad alto rendimento.

ViViConto è il primo di una più ampia gamma di prodotti online dedicati al risparmio che verrà sviluppata dalla banca nel corso del 2018, affiancandosi ai servizi “core” di finanziamento e di internet banking.

Il nuovo conto deposito di ViViBanca è particolarmente competitivo all’interno del panorama italiano con rendimenti fino al 2,5% su somme depositate e vincoli fino a 48 mesi e viene declinato in quattro tipologie in grado di soddisfare tutte le esigenze di risparmio.

Tramite il lancio del nuovo sito web www.vivibanca.it, accessibile e adattabile da qualsiasi device, pc, smartphone e tablet, si facilita l’interazione tra la banca e il cliente per accedere in modo semplice, chiaro e veloce a tutti i servizi di internet banking.

Un’esperienza digitale che vuole premiare la customer journey del cliente finale ma che conserva un occhio di riguardo alla sicurezza grazie al meccanismo della Strong Authentication e alla tecnologia OTP (One Time Password).

“L’ingresso di ViViBanca nel settore del risparmio rappresenta una tappa fondamentale del nostro precorso di crescita e di sviluppo”, ha dichiarato Antonio Dominici, vice direttore generale vicario di ViViBanca. “I nostri obiettivi sono focalizzati sull’ampliamento dell’offerta dei prodotti per le famiglie e per i giovani e sul potenziamento dei canali distributivi, rafforzando la rete di agenzie ViViBanca Network e il nostro canale web”.

Chi è ViViBanca

ViViBanca con sede a Torino, è presente sul territorio nazionale attraverso 2 filiali, 80 dipendenti, più di 80 agenzie e con una rete indiretta di oltre 2.500 sportelli convenzionati grazie ad accordi di partnership con primari istituti bancari italiani, nonché on-line attraverso servizi di Internet Banking.

Sotto il profilo dei coefficienti di solidità, superando in modo considerevole i limiti imposti dalla Banca Centrale Europea, ViViBanca dispone di un patrimonio netto pari a 31,6 milioni di Euro, un CET1 ratio pari al 17,17% e un total capital ratio del 18,31%.