Le unità di Santander Consumer Finance (SCF) in Europa Continentale hanno beneficiato di un contesto di ripresa nell’acquisto delle auto. Sicuramente ha contribuito al miglioramento del trend l’accordo con Banque PSA Finance.

Durante questi primi sei mesi 2015 SCF ha continuato a conquistare quote di mercato grazie a un business model ben diversificato da un punto di vista geografico, massa critica nei prodotti core, migliore efficienza operativa rispetto alla concorrenza.

L’erogato lordo ha avuto un incremento del 20%, grazie soprattutto ai nuovi accordi e alle acquisizioni (ad esempio GE Nordics), mentre le nuove erogazioni hanno avuto un incremento del 23%, con i prestiti auto in crescita del 34%.

L’utile dei primi sei mesi ha raggiunto Euro 505 milioni (+11% sullo stesso periodo 2014), beneficiando soprattutto delle acquisizioni (del business di GE nei paesi Nordici, di PSA in Francia e di Carfinco in Canada).

fonte: investor relations Santander