Per UBI Banca il primo semestre 2019 è stato caratterizzato da un lieve declino nella attività di credito nei mutui residenziali alle famiglie che presentano uno stock a fine giugno pari a Euro 23,5 miliardi  contro Euro 23,9 miliardi dello stesso periodo 2018 (in linea però con inizio 2019).

Stesso discorso vale per il leasing che ha subito un rallentamento, a seguito di politiche di selettività basate su un’attenta allocazione del rischio.

Per contro il credito al consumo ha mostrato nei sei mesi un’evoluzione positiva, soprattutto da aprile a giugno, anche in virtù delle cessioni del quinto dello stipendio e pensione di Prestitalia.