Spefin ha anche un volto che personifica la sua vocazione “digital”: nasce Eugenio, la nuova mascotte che avrà il compito di veicolare la comunicazione on-line (ma non solo), incarnando lo spirito innovatore della società guidata dall’amministratore delegato Emilio Mauro.

Eugenio, infatti, non a caso assume le fattezze di un genio dei desideri, ma in versione tech-futuristica: un ibrido che sintetizza al meglio le caratteristiche degli strumenti e delle attività che Spefin mette in campo per rivoluzionare il settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto.

E se nell’immaginario tradizionale il genio fuoriesce notoriamente dalla lampada, Eugenio, la cui “e” iniziale sta proprio per rimarcare l’aspetto digital/electronic che connota l’attività Spefin, arriva attraverso i moderni device come smartphone, tablet e pc, per trasformare in realtà desideri e sogni attraverso un finanziamento che oggi, tramite MyQuinto, può essere richiesto con un click.

Benvenuto Eugenio: un robot-genio dallo sguardo gentile, volto umano, corpo cibernetico e “gambe” eteree che gli consentono di apparire da ogni cellulare o computer per portare le migliori soluzioni di finanziamento.