Ad agosto 2013, risultano poco meno di 1.000 gli agenti nei servizi di pagamento iscritti all’OAM sia come persone fisiche che giuridiche (quest’ultime rappresentano il 5% del totale). Circa il 70% degli iscritti riporta la dicitura “non operativo”.  Molti sono gli operatori stranieri presenti nell’elenco.

[highlight color=”yellow”]Chi sono gli agenti nei servizi di pagamento[/highlight]

Sono coloro che promuovono e concludono contratti relativi alla prestazione di servizi di pagamento su mandato diretto di Istituti di pagamento (IP) e Istituti di moneta elettronica (IMEL) autorizzati dalla Banca d’Italia.

[highlight color=”yellow”]Modalità speciali di iscrizione all’OAM[/highlight]

Le quote di iscrizione riservate agli Agenti che prestano esclusivamente servizi di pagamento, sono dimezzate.

Inoltre considerate alcune difficoltà sia dovute ai tempi necessari per l’ottenimento della firma digitale e sia alla modalità di presentazione delle istanze di iscrizione, l’OAM ha concesso l’esonero dal corso di formazione professionale a tutte le domande presentate entro e non oltre il giorno 31 MAGGIO 2013, ai soggetti che abbiano regolarmente versato entro la data del 28/03/2013 il contributo di iscrizione e che abbiano comunicato entro la data del 28/03/2013 di non essere riusciti a presentare l’istanza per problematiche tecniche