San Antiago Spa, società di mediazione creditizia specializzata in mutui, finanziamenti e prodotti assicurativi, in questi giorni celebra il suo secondo anno di attività. Per l’occasione ha organizzato un evento conviviale per presentare la sua mission e gli obiettivi di crescita del prossimo futuro a cui hanno partecipato autorevoli personalità del mondo finanziario italiano.

L’amministratore delegato Corrado Maida ha evidenziato durante l’evento che San Antiago intende consolidare il proprio posizionamento sul mercato dando continuità ai valori societari che hanno da sempre ispirato l’Azienda, in particolare sottolineando che “il raggiungimento degli attuali successi commerciali è stato possibile non solo grazie alla derivazione finanziaria della compagine societaria e alla profonda conoscenza del sistema bancario, ma soprattutto attraverso il contributo di una rete di collaboratori qualificata, affidabile e osservante della normativa vigente.”

La figura del collaboratore in San Antiago ricopre infatti, secondo Maida, un ruolo di assoluta preminenza.
La convinzione di svolgere un ruolo di servizio e supporto del cliente che chiede credito, pur in un contesto ancora difficile, rappresenta il driver per l’intera struttura ad operare creando valore, cogliendo le esigenze della clientela con un approccio responsabile e coerente.

Il “modus operandi” di San Antiago non si concretizza in una spinta commerciale fine a se stessa, ma è sempre orientato a rendere il cliente richiedente consapevole delle proprie opportunità/limiti di accesso al credito.

L’obiettivo di San Antiago per il prossimo futuro è di confermare il modello di business adottato ad oggi, che prevede la presenza di filiali regionali.

Nell’ambito del piano industriale 2014 è prevista, entro la fine dell’anno, l’apertura di 3 nuove Filiali nelle regioni target.