Nel 2015 sono stati autorizzati cinque Istituti di Pagamento; tre hanno chiesto l’abilitazione a svolgere servizi di pagamento collegati alla gestione di una piattaforma di prestito tra privati (Social Lending), a riprova di un crescente interesse per tale attività̀, il cui quadro regolamentare non è armonizzato a livello europeo. Fino al marzo 2016 hanno presentato istanza di iscrizione nell’elenco degli operatori del Micro Credito 11 soggetti.