Relativamente alle iniziative commerciali, nel canale extra-captive anche il terzo trimestre è stato interessato da alcune campagne sui prodotti prestito finalizzato auto, prestito finalizzato per la miglioria della casa, prestito personale e cessione del quinto.

A seguito dell’avvenuta integrazione tra Intesa Sanpaolo Personal Finance e Neos Finance, i dati dei primi nove mesi del 2012 posti a confronto sono stati ricostruiti aggregando i conti economici delle due società.

Il risultato corrente al lordo delle imposte a livello aggregato si è attestato a 32 milioni rispetto ai 21 milioni dei primi nove mesi del 2012 (+52%). La crescita è da ascriversi principalmente allo sviluppo degli interessi netti (+15,9%) e alla riduzione dei costi operativi (-4,9%). Dopo l’appostazione di minori rettifiche di valore su crediti (-4%) la società ha conseguito un utile netto di 7,7 milioni, in aumento del 27,7% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.